HOME
INDICE
ACQUISTI

Elenco Aziende - AziendeSubito.it
GRUPPO NATURALISTICO GRAFFIGNANA
funghi fungo coprino
FUNGHI
HOME MAMMIFERI INSETTI UCCELLI RETTILI FLORA
coprino


coprino
coprino

SCHEDA 1

COPRINO

Coprinus comatus

S i tratta di un fungo molto comune e di facile reperibilità, appartiene alla famiglia delle Coprinacee. È un fungo commestibile dalla vita molto breve e dal comportamento un po' originale. Non ha un habitat specifico, cresce nei prati, nei giardini, negli orti purché siano ben concimati. Si presenta come un uovo allungato, molto interrato, bianco, con qualche chiazza marroncina, soprattutto nella parte superiore. Man mano che il fungo cresce si evidenzia il cappello, prima come rigonfiamento, poi sempre più differenziato, con la superficie suddivisa a scagliette sfrangiate, più scure al margine, attaccato al gambo anche nella parte inferiore da un anellino. Il gambo può raggiungere i 20 cm è liscio e bianco, dopo breve tempo diventa cavo. Quando il cappello si stacca dal gambo, l'anello che lo tratteneva cade. Le lamelle sono bianche e fittissime, col passare del tempo assumono un colore rosato a partire dal margine esterno. La colorazione delle lamelle si accentua sempre più verso tonalità scure, fino a dissolversi assieme a tutto il cappello in un liquido nero. A causa di questo fenomeno il coprino è chiamato anche "fungo dell'inchiostro". Questi passaggi possono svolgersi in tempi brevi, anche in un solo giorno. È bene ricordare che già alla comparsa del primo tono rosato, il coprino non è più commestibile. Pertanto una volta raccolto deve essere cucinato immediatamente perché il processo degenerativo prosegue anche dopo la raccolta. È possibile rallentare (di poco) tale processo, separando il gambo dal cappello subito al momento della raccolta. È una varietà che è possibile coltivare nei nostri orti, presso la maggior parte di grandi vivaisti è possibile acquistare il micelio. Per ottenere un risultato soddisfacente è indispensabile seguire alla lettera le istruzioni.
coprino funghi fungo