HOME
INDICE
ACQUISTI

Elenco Aziende - AziendeSubito.it
GRUPPO NATURALISTICO GRAFFIGNANA
RETTILI
HOME MAMMIFERI INSETTI UCCELLI FLORA FUNGHI


Biacco
biacco

SCHEDA 1

BIACCO MAGGIORE

Coluber viridisflavus

Si presenta negli incolti, dalla collina alla pianura e lungo la rIva del Lambro. Come recita il nome scientifico, presenta una colorazione a trama verdescuro-giallo. Tale aspetto e mantenuto fino all'età adulta (che raggiunge intorno al 4° anno), dopodiché la parte superiore si colora di nero lucente. A causa di questo fenomeno, spesso è confuso con altri serpenti ai quali la fantasia popolare ha attribuito i nomi piu diversi (ànguila, carbunas ). Lungo fino a 180 cm, ha un regime alimentare molto vario. Vorace (il maschio è anche cannibale, cioè mangia i piccoli della propria specie), si nutre di piccoli roditori, uccelli, uova, lucertole, anfibi e altri rettili, compresa la Vipera al cui veleno è immune, e della quale è il nemico biologico; pertanto la presenza del milò esclude quella della vipera. E' un serpente diurno che ama riscaldarsi al sole. Come tutti i colubridi è velocissimo, se minacciato non esita ad attaccare il "nemico" dardeggiando e sibilando rumorosamente. Se viene afferrato cerca di mordere, anche se non è velenoso, il morso è comunque doloroso.
® Microchip srl 2002 nautilaus