CHARLEVILLE 14: MANDALAY MARIONETTE

06/10/2003

Questa compagnia che proviene dal Myanmar (ex Birmania) era stata la grande rivelazione della precedente edizioni. E’ con un enorme piacere che abbiamo potuto rivedere le prodezze degli artisti che la compongono. Nessuno può dire di conoscere l’arte delle marionette se non ha visto quale prodigio di manipolazione può raggiungere un marionettista birmano con solo pochi fili e con croci poco più grandi di un palmo della mano. L’arte della marionetta del Myanmar data del XV° secolo, undici corde permettono di animare le meravigliose marionette tradizionali. Il più incredibile è che durante gli spettacoli i marionettisti riescono a fare dell’umorismo, ma quello che è più raro è che riescono a comunicarlo senza tradurlo ad un pubblico assolutamente affascinato dalla bellezza dell’insieme dello spettacolo.

Albert Bagno