CHARLEVILLE 15: NADA O "O SILENCIO" DI BECKETT

06/10/2003

L’avevamo conosciuto e visto in Italia ed all’estero Joao Paulo Seara Cardoso è uno staordinario manipolatore di Dom Roberto, ossia il Pulcinella portoghese, oggi si ripropone come artista ultra moderni che riesce a dare vita ad una mozza fiato performance. Non si può raccontare quello che un sogno silenzioso e così rumoroso. Non si può che evocare il ritmo e l’eleganza che vanno a braccetto con precisione e profondità. Con poche marionette da tavolo, magistralmente animate è tutto il mondo di Samuel Beckett che ci viene presentato. I sei minuti d’applauso da parte del pubblico in piedi non tradiscono, chi ha avuto la possibilità di partecipare all’unica rappresentazione ha sicuramente vissuto uno dei grandi eventi del Festival.

Albert Bagno