Charleville 2011 - Paul Zaloom : il verbo americano

20/09/2011

Paul Zaloom è un artista americano anzi Newyorkese molto famoso che usa il verbo con un umorismo disincantato e satirico. Il suo teatro è come la sua città e la sua mente un grande tutto ed il suo contrario. I suoi pupazzi, per lo più oggetti della vita comune, sono tutti già visibili posti su dei tavoli a
vista ed a turno entrano in un minuscolo teatrino da tavolo, ma davanti a lui c’ è una telecamera che riprende l’azione in a scena e ripropone le immagini su un grande schermo posto in fondo alla scena.
Zaloom si diverte e lo fa sapere tra parole che forme animate ecco che prendono vita storielle che non hanno niente di gratuito, anzi i temi che
affronta sono molto seri e riflettano bene le preoccupazioni della middle class americana.
Nel suo “The adventures of White – Man”, l’uomo bianco, venuto dal pianeta del Caucazoid, arriva sulla terra e capisce che i bianchi saranno presto una minorita negli USA. Ciò ci porta ad un fiume di parole e di momenti straordinari di pensieri sovente molto divertenti ma mai gratuiti.

Albert Bagno