Charleville - IIM gia 30! Yuppy!

20/09/2011

 

Ebbene si! Sono già trenta anni che l’Istituto Internazionale della Marionetta (IIM) ha aperto le sue porte a Charleville-Mézières; e come si diceva quando è stata aperta “Incredibile ma vero!”. Fortemente voluto da Jacques Félix (il fondatore del Festival Mondiale dei Teatri di Marionette) e da una serie di personalità ed istituzioni pubbliche, l’IIM è oggi uno dei tre poli del teatri di figura di Charleville-Mézières. Centro di formazione professionale post universitario fornisce una serie di servizi fondamentali per la promozione delle arti della marionetta. Lì hanno insegnato maestri del calibro dei
francesi Alain Recoing e Philippe Genty, il tedesco Albrech Roser ed il svedese Michael Meschke.
 
Dal 1981 al 1987 l’IIM ha funzionato con il sistema dei corsi con diplomi finali ed in seguito ad oggi si entra per tre anni dopo una rigorosa selezione.
Quest’anno è uscita da poco l’ottava promozione. In realtà l’IIM è soprattutto un luogo di confronto e di riflessioni sulle arti del teatro e degli oggetti
animati. Con le sue collane editoriali, le sue varie pubblicazioni, il suo centro di documentazione, esso è diventato uno dei grandi motori mondiali della cultura marionettistica. Se oggi l’IIM è diretta da Lucile Bodson, la grande storica direttrice è stata la rumena Margareta Niculescu che ha sempre creduto all’importanza della necessità di una formazione di alto livello per chi si destina ad essere un professionista del teatro di figura.
Auguri per i prossimi 30 anni all’IIM!

Albert Bagno