SANTA PATRIZIA E PULCINELLA

07/02/2004

Il 30 e io 31 gennaio 2004, presso l’ Istituto delle Guaratelle di via Vergini, 19 a Napoli, Bruno Leone ha proposto in prima nazionale “Santa Patrizia e Pulcinella”.
Santa Patrizia visse nel VII secolo dopo Cristo, era nipote dell’imperatore di Costantinopoli, rinunziò a tutte le ricchezze e a un matrimonio principesco fuggendo con una nave per seguire la propria vocazione. Protettrice di Napoli e regina dei poveri, oggetto di un culto molto sentito nei quartieri popolari, offre il miracolo dello scioglimento del sangue con maggiore frequenza di San Gennaro a tutti i credenti che a lei si rivolgono con giusta fede.
Questo spettacolo vuole essere un omaggio molto sentito di Pulcinella a questa Santa e collega la sua storia ai miti più antichi della fondazione di Napoli, dell’uovo di Virgilio e dell’anima segreta e delicata della città.
Per informazioni: www.iteatrini.it

Albert Bagno