SORTINO 2003 - 3 I Napoli: La Roll Royc dei pupi

30/10/2003

Diciamolo subito, quando si parla dell’opera dei Pupi i bravi, i veramente bravi, i superlativi sono pochi, fra i pochi esiste la Marionettistica “Fratelli Napoli” di Catania che sono all’arte dei pupi quello che la Roll Royc è alle macchine. Con la “Follia di Orlando” abbiamo avuto un magistrale esempio di quello che è una meccanica ben rodata, qualche cosa di incredibile, dove il teatro dei pupi diventa perfezione, luminosità, espressione, giochi di effetti.
Vedere la famiglia unita per una sola ed unica finalità: i pupi è meraviglioso, guardando un loro spettacolo si respira l’armonia, ma c’è di più: Italia Chiesa – Napoli in arte Donna Italia. Chi non l’ha mai sentita recitare non sa cos’è una voce, un interpretazione, non sa cosa i pupi possono trarre da un essere umano. Donna Italia, (non diremmo la sua venerabile età), riesce a fare della sua voce una melodia, un canto all’arte, un sole nel teatro dei pupi.

Albert Bagno