TANTO PER SAPER COSA SI FA QUANDO SI MANIPOLA

09/10/2003

Negli anni passati gli intellettuali francesi e francofoni ci hanno inondati da riflessioni e libri sulla/ sulle teorie legate ai significati del manipolare gli oggetti e i burattini. Oggi arrivano diverse risposte anche di altri paesi e culture come il bellissimo libro sull’estetica delle marionette di Mikael Mescke (1989). Un’altra “risposta” ci è data, in lingua spagnola, dall’argentino Rafael Curci, che ha dato alle stampe “De los obgetos y otras manipulaciones titiriteras” presso la casa editrice argentina Tridente Libros, Buenos Aisres, 2002. 127 pagine. In Europa il libro è disponibile presso il Centro di Documentazione di Bilbao all’indirizzo: cdtb@euskalnet.net. Quelli di lingua spagnola sembrano sempre nostri lontani cugini, ma la lettura di questo libretto ci porta altre riflessioni, altri modi di concepire l’arte, dunque è fortemente raccomandato di leggerlo.

Albert Bagno