Il ritorno di Robocop

10/09/2013

Dopo 27 anni torna sul grande schermo il famoso robot difensore della legge; nel febbraio del 2014 uscirà infatti l'atteso reboot del celebre film "RoboCop".
Nei panni del protagonista vedremo Joel Kinnaman, affiancato da tanti grandi attori come Gary Oldman, Abbie Cornish, Samuel L. Jackson, Jackie Earle Haley, Jay Baruchel, Marianne Jean-Baptiste e Michael Keaton.

Il regista José Padilha ha deciso di imbattersi in questo progetto con l'intento di ricreare un nuovo RoboCop che si distingua da quello precedente poichè il mondo in cui viviamo è cambiato rispetto a quello in cui è nato il RoboCop autentico. L'impronta del film si rifarà infatti alla situazione attuale riguardo alle guerre in corso.
Sarà ridotto l'uso della violenza, il film non sarà perciò vietato ai minori di 18 anni.

La trama si svolge nell'anno 2041, quando la multinazionale OmniCorp è il fulcro dell'industria robotica. I loro prototipi stanno vincendo guerre in tutto il mondo e vogliono portare la loro tecnologia anche sul fronte domestico. Alex Murphy è un buon poliziotto che lotta per fronteggiare il crimine nella città di Detroit. La sua difesa lo porta a ferirsi gravemente; è qui che la OmniCorp utilizza la tecnologia più avanzata per salvargli la vita. Da umano a robot, Alex, o meglio RoboCop, può così tornare di nuovo a salvaguardare le strade della sua amata città con speciali abilità per fronteggiare problemi che nessun uomo normale riuscirebbe a risolvere.

 

 

Chiara Gallorini