Pane di mais tipo Portoghese

27/11/2012

Cari Amici,

penso che con questa ricetta, ho esaurito i tipi di pane che faccio normalmente, e direi che né avete più che a sufficienza. Quindi vi anticipo che il prossimo tormentone, di cucina, su Approdo, saranno stufati e stracotti :)

Ma tornando a questo pane, molto particolare, è una specialità del Portogallo. A dir il vero loro usano la farina di mais per quasi tutta la totalità dei loro pani, che li rende molto croccanti con una mollica molto compatta, ma resta fresco per molto più tempo rispetto ad un pane tradizionale. Ovviamente se non vi piace la polenta, potete metterci la mano sul fuoco che non vi piacerà :)

Ingredienti per un pane (ma potete anche farne due più piccoli con le stesse dosi):

 

- 20g di lievito di birra
- 250ml di acqua tiepida
- 225g farina di mais fioretto
- 450g farina 0
- 150ml di latte tiepido
- 2 cucchiai do olio d'oliva
- 2 cucchiaini di sale

Se non avete la farina di mais fioretto (la più fine), o preferite, come faccio io, macinate una farina di mais normale (anche perchè quella fioretto costa un botto :)

 

Ora che la farina è a posto, iniziamo a creare una prima pastella, iniziando a mettere nella planetaria (ma potete farlo anche a mano, con un bel cucchiaione), metà della farina di fioretto e metà farina 0, con tutta l'acqua dove ovviamente avete ben sbriciolato il lievito. Lasciare riposare al caldo per una mezzoretta.

Ecco come si presenta dopo il primo periodo di riposo.

Aggiungete ora tutti gli altri ingredienti, quindi le metà delle farine, il latte, l'olio e il sale.

L'impasto deve essere morbido ma non troppo, questo pane tende a crescere poco, quindi se troppo molle si spatascia nel forno :)

Al solito lasciatelo riposare almeno un'oretta, deve diventare grande più o meno il doppio.

Quando è pronto, scaravoltatelo delicatamente sulla teglia con sotto carta da forno, o se avete i comodi fogli di silicone ancora meglio.

Cospargetelo per bene con la farina di mais e copritelo con il contenitore in cui è lievitato.

Lasciatelo lievitare ancora una mezzoretta, poi accendete il forno a 200 gradi, la solita vaschetta d'acqua sul fondo, togliete il contenitore delicatamente, se si attacca andate piano, vedrete che si stacca, e infornate subitissimo :) cuocete per un'oretta.

Ta-dan! Eccolo pronto! Come dicevo, non preoccupatevi se non si gonfia molto, è normale, tende più che altro ad allargarsi :)

Se volete un gusto più grezzo, sostituite metà farina di mais fioretto con mais normale. E ottimo anche abbrustolito sulla griglia, ottimo per delle bruschette particolari :)

Mauro Corbetta di Approdo.eu