Pizza Casereccia

26/11/2012

 

Ma Buongiorno Cari Amici!

Son tornato dopo una settimana sabbatica, avevo bisogno di riordinare una paio di idee, non preoccupatevi, questo mese si torna a regime ;)

Inizio con un post a richiesta, molte di voi mi hanno chiesto come faccio la pizza... bè, a esser sinceri, son convinto che senza un forno a legna o cmq un forno elettrico professionale, in casa è molto molto difficile ottenere una pizza decente... molto meglio affidarsi a una buona pizzeria :)

Tuttavia di tanto in tanto faccio una pizza, per così dire, casereccia, che non vuole in nessun modo essere uguale a quella che si compra normalmente, ma una versione alternativa. Questa poi, è una ricetta di famiglia, che seppur semplice, è dannatamente buona :) e offre un risultato garantito...

Incominciamo! Gli ingredienti sono sempre quelli, semplici semplici:

- 250gr di 00 e 250gr di manitoba (mia Nonna la faceva solo con la 00), io a volte uso quella speciale 00 per pizza... fate voi, la diversa farina da una croccantezza diversa :)
- Acqua 200/250gr, dipende dalla farina e quanta ne assorbe, aggiungete sempre poco alla volta... la temperatura dell'acqua è di circa 35°, tiepida... la Nonna ci cacciava dentro il dito... io uso un termometro :) non so cosa cambi esattamente, lo faccio e basta ;)
- Lievito... da quando sono andato a imparare a far la focaccia ligure o imparato a usare il lievito secco, più pratico e più leggero del cubetto (grazie signora Ada! :)
- Sale circa due cucchiaini rasi
- Un cucchiaino di zucchero per aiutare la lievitazione
- Olio Evo

 

- per la salsa invece servono dei pomodori buoni (qua ho usato quelli in scatola visto il periodo), la Nonna lo faceva semplice semplice, pomodori, due cucchiai di olio di oliva, un pizzico di sale, un cucchiaino raso di sale... io a volte ci metto dentro un ciuffetto di basilico, poi giù di minipimer ;)

Incominciate a pesare le farine:

Aggiungete il lievito secco (seguite le indicazioni cmq per il suo uso, alcuni vanno sciolti in acqua):

Sale e zucchero...

Setacciate il tutto, con le mani va bene, o con la planetaria va bene lo stesso:

Aggiungete l'acqua, poco alla volta:

Il risultato deve essere un impasto molto morbido ed elastico:

Lasciate lievitare in forno scaldato a circa 40°/50° per sei ore:

Ecco come si presenta alla fine del processo, perfettamente gonfia, con un leggero odore acetico:

Stendetela sulla placca da forno, come fondo per non far attaccare abbondate di farina (non mettete olio o vi verrà un fondo biscottato), e bagnate la superficie con abbondante olio:

Lasciate riposare in forno per una mezzoretta:

Mentre il forno si scalda (a palla, quanto più caldo arriva meglio è) cospargete con cura la superficie con la sala di pomodoro:

Portatevi avanti tagliando il formaggio a fettine, rigorosa la mozzarella :)

Ed eccola pronta! :) il profumo è meraviglioso ;)

A tavola:

Dettagli, giusto per farvi sbavare ;)

Mauro Corbetta di Approdo.eu