Carne in Gelatina - ovvero simmenthal a modo mio

27/11/2012

 

Buon pomeriggio, dopo il post di retrogame, mi piace staccare e rilassarmi in cucina. Oggi vi mostro la mia carne in gelatina, la classica simmenthal o manzotin che si trova al supermercato. Il prob di quei prodotti, oltre al costa esagerato, e che davvero ci dicono poco di quello che contengono.

Ok, se vi pare impossibile riprodurla, vi smentiscono subito, alla fin fine è solo carne lessata, e la gelatina serve per conservare la carne per un periodo abbastanza lungo. Il bello di farla in casa, e che possiamo aromatizzare la carne come più ci aggrada.

Partiamo subito :) ecco gli ingredienti:

 

 

- 500/600gr carne magra di bovino (muscolo di manzo di prima qualità oppure cappello del prete)
- 1 carota, 1 costa sedano, 1 cipolla
- 2 dadi di gelatina
- marsala per un gusto classico (o whisky per un sapore meno di lesso e più aromatico)
- limone e sale

Mettiamo sul fuoco una padella con tanta acqua per coprire la carne:

 

Pulite e mondate le verdure e mettete anche nella padella:

Quando l'acqua bolle aggiungete la carne, mi raccomando senza salare (in realtà se volete un brodo più buono aggiungete prima la carne, se volete la carne più buona aggiungetela dopo):

Dopo un'oretta la carne sarà perfetta, scolatela e tagliatela a tocchetti (in realtà basta che sia tagliata abbastanza piccola da entrare nel vasetto, scegliete voi come la preferite, potete farla anche a scagliette):

Ripassate la carne in padella con un pizzico di sale (ottimi quelli aromatici) e una spruzzata di Marsala (o quello che avete scelto):

 

Nel mentre scaldate un litro di brodo (vedrete che sarà più o meno quello che avete ottenuto prima) e scoglieteci dentro due dadi di dadogel. A me questa consistenza piace, a mia moglie da fastidio così molle, aumentando di mezzo dado (o anche tutto) diventa consistente quasi come quello in commercio.

Esiste anche un procedimento per avere in casa una gelatina del tutto biologica, appena proverò vi dirò, di sicuro per piccole quantità come questa il dadogel è la cosa migliore.

 

Quando i dati sono sciolti spremete dentro mezzo limone:

Con questa quantità di carne e di brodo vi verranno quattro vasetti piccoli (consigliati quelli da marmellata con la bocca larga). Distribuite prima la carne, poi coprite con il brodo/gelatina.

Chiudete bene con i tappi (mi raccomando sia il vasetto che il tappo devono essere sterilizzati), e dopo poco dopo sentire il classico clack che indica l'avvenuto sottovuoto :)

Mettete in frigor per almeno un giorno, per avere una gelatina perfetta:

Mauro Corbetta di Approdo.eu