Lonza di Maiale ad uso caccia

27/11/2012

 

Buon giorno Amici Visionari ed Approdati, oggi post culinario :)

Venerdì mia madre è arrivata con un bellissimo pezzo di lonza di maiale da fare al latte (ricetta che amorevolmente odio, essendo questo un modo che a me personalmente non piace troppo in quanto lascia quasi sempre la carne asciutta, sempre che non si voglia metterci qualche quintale di olio o di intingolo).

Allora da bravo figliuolo quale io sono ho aperto il sempre utile "Il talismano della felicità" di Ada Boni per avere qualche folgorante idea sul da farsi... tra una ricetta e l'altra più o meno invitanti (tendenzialmente non amo gli arrosti in pentola a pressione) ne ho trovata una che nonostante fosse in pentola a pressione mi ha incuriosito subito: Maiale ad uso caccia! Trovataaaa!!! La faccia di mia madre ovviamente era quella tipica di una persona scettica, ma non si può non provare una cosa così invitante ;) e quando una cosa mi ispira... vuol dire che è buona :D

 

 

Cominciamo quindi con gli ingredienti per 6 persone:

1.200kg di Lonza;
50g di Prosciutto Cotto;
due gambi di sedano;
1/2 cipolla;
un paio di rametti di salvia;
3 chiodi di garofano;
5 bacche di pepe;
1 buccetta di limone;
1/2 bicchiere di acqua;
1/2 bicchiere di aceto;
1/2 bicchiere di olio e.v.o. ;
qualche ciuffo di prezzemolo;
2 , 3 filetti di acciughe sott'olio;
1 pizzico di sale.

 

 

Procediamo quindi... ;)
Prendete una pentola a pressione sufficientemente larga da poter ospitare al suo interno il pezzo di lonza, a questo punto bisogna stendere sul fondo le fettine di prosciutto, tagliare a metà i due gambi e metteteli in modo da fare un quadrato sopra al prosciutto, al centro del  quadrato mettete la mezza cipolla in cui avrete infilato i chiodi di garofano (vi sarà così facile recuperarli alla fine e buttarli), mettete la buccetta di limone, il pepe e la salvia. A questo punto sopra a tutto posate il pezzo di carne che salerete e che cospargerete di acqua, aceto e olio nelle quantità indicate.

Ecco come appare è invitante già così :D

 

 

Una volta che avrete finito di preparare la carne nella pentola, chiudete la pentola a pressione e mettete a cuocere il tutto a fuoco medio per circa 1 ora. A circa un quarto d'ora dalla fine della cottura preparate un pesto a base di acciughe e prezzemolo (3 filetti di acciuga e circa 2 ciuffi di prezzemolo).

Armatevi di Minipimer e preparatevi a creare il sugo che accompagnerà questo "arrosto".

Mi scuso se in questo caso non ho foto della parte di creazione dell'intingolo, ma ero troppo preso e non avevo nessuno che mi facesse foto in quel preciso momento :(

 

Quando la carne sarà cotta, toglietela dalla pentola, togliete anche i chiodi di garofano dalla cipolla. Se il fondo di cottura è ancora molto liquido, lasciate sobbollire per qualche minuto a fuoco vivo, unite il pesto che avete creato precedentemente e col Minipimer frullate il tutto. Vi si creerà una sorta di salsina che ricorda come consistenza la maionese...

A questo punto aggiungete un paio di cucchiai di acqua e il succo di un limone mescolate bene utilizzando il minipimer ancora in modo da emulsionare il tutto.

 

 

Tagliate a fette sottili la lonza, trasferite quindi l'intingolo dalla pentola ad una teglia da forno abbastanza capiente, e adagiatevi sopra le fettine di lonza che avevate tagliato. Lasciate sobbollire il tutto per qualche minuto e portate in tavola, il pranzo è servito ed è veramente buonissimo :D alla faccia della lonza al latte XD

Ecco fatto una ricetta semplice nella sua realizzazione, ma estremamente gradevole e fresca :)

A presto con altre ricette, testi, recensione e chi più ne ha ne metta ;)

 

Mauro Corbetta di Approdo.eu