Steak House Salad

27/11/2012

 

Buondì Amici, sono molto arrabbiamo con me stesso, il mese scorso solo 15 post, la media di uno ogni due giorni, e va bene che ho viaggiato, peggio di un vagabondo, però però non va bene :)

E rimediamo subito con una bella ricettina, ce chi beve per dimenticare, io mangio ;) e visto che è la prima di questo mese, ecco una cosa veloce veloce, ma buona, che qua in Italy si conosce poco. Un buon metodo per cuocere la carne alla griglia, viene meglio sopra una bella carbonella, ma se disponete di una griglia decente e ampia, anche sul classico fornello casereccio viene bene.

Al contrario di quello che si può pensare, la carne non è per niente salata, il sale serve solo per mantenere la carne morbida anche esternamente, e di conferirle un gusto unico e corposo.

Pochi elementi dicevamo, sale, pepe e qualche spezia secca di qualità, e siamo pronti per partire :)

Ecco tutto quello che vi servirà:

 

 

- Un bel pezzo di carne, meglio se tagliata di manzo, ma va bene tutti i pezzi teneri, come anche il filetto di maiale, ha un suo perché.
- Sale grosso di prima qualità, per un gusto diverso e alternativo provate i sali aromatizzati.
- Spezie secche o i vari "misciot" come Ariosto vanno bene, sempre di qualità.
- Pepe macinato al momento.

Inizia a massaggiare la carne con il trito aromatico, pepe a manetta, da entrambi i lati:

 

Arroventate una griglia decente a fuoco vivo, meglio se larga e pesante, se vi chiedete quanto deve esser calda, i glill devono sempre essere scaldati al massimo, aprite le finestre se avete problemi con il fumo (io lo adoro e mi ci faccio anche l'areosol ;)

Coprite con il sale il centro della griglia:

Adagiatevi sopra la carne, per mezzo chilo di carne, calcolate mezzora di cottura:

Cospargete con abbondante sale anche l'altro lato della carne:

Con una paletta di metallo, premete con decisione, per far aderire bene il sale alla carne e favorire la cottura:

Giratela e mettete altro sale sull'altro lato:

Girate spesso la carne, su ogni lato (anche di costa), e se vedete che manca sale, aggiungete senza paura:

Dopo una mezzoretta, con una pinza decente che vi garantisce una buona presa, picchiate la carne sulla piastra per far staccare il sale in eccesso:

Scottatela un attimo sul grill e date ancora una grattatina alla carne con la paletta:

Finito! :) lasciate riposare la carne per qualche minuto:

Poi procedete ad affettare la carne, per fare delle belle fette, senza bucare la carne, premetela con la paletta:

Finito :) disponete le fette belle larghe... a noi piace anche così, ma potete accompagnare la carne come preferite, con una bella insalatina, magari rucola e grana, o con delle patate, magari grigliate...

Mauro Corbetta di Approdo.eu