Seppie in umido con piselli e cipolle di tropea

04/03/2013

Vi piacerebbe cucinare un piatto sfizioso a base di pesce, ma avete paura di non essere abbastanza “bravi”?
Fregatevene. Prendete questa ricetta, aggiungete un minimo di intuito e vedrete che tutto andrà per il meglio.
Le seppie richiedono poco tempo per la preparazione ma parecchio tempo per la cottura, quindi contate di partire con un paio di ore d’anticipo.
Fa “figo” dire che le seppie devono essere fresche ed appena pescate… ma la verità é che quelle (s)congelate vanno benissimo e sopratutto sono già pulite e pronte all’uso.

 

Ingredienti per 2 persone

Ingredienti:

seppie congelate - 500 g
cipolle di tropea - 2
piselli in scatola o surgelati - 350 g
prezzemolo - q.b.
olio e.v.o. - q.b.
aglio - 1 spicchio
brodo vegetale - q.b.
vino bianco secco - 3/4 di bicchiere

Istruzioni:

Sarò breve:
un paio di cucchiai di olio evo in pentola.
Fate rosolare 1 spicchio di aglio schiacciato.
Aggiungete le cipolle tagliate sottili e fatele imbiondire-
Sciacquate le seppie sotto l'acqua corrente ed aggiungetele in pentola.
Sfumate con il vino bianco.
Aggiungete 2-3 mestoli di brodo (vegetale o di pesce) e lasciate sobbollire le seppie a fuoco basso per circa 1 ora e mezza.
Le seppie vanno quasi "dimenticate" sul fuoco, ma ricordatevi di aggiungere 1 mestolo di brodo se il fondo di cottura si asciuga!
Nel frattempo, tostate qualche fetta di pane per bruschetta.
Quando le seppie sono ben morbide, aggiustate di sale e di pepe.
Aggiungete una manciata di prezzemolo tritato.
Servite su un piatto, bagnando le bruschette di pane con il fondo di cottura.
Un filo di olio a crudo.

n.b. le seppie rilasciano parecchia acqua salata, quindi regolate di sale solo alla fine, dopo aver assaggiato.
Fatemi sapere come é andata!

Golosometro
Leggi l'articolo originale su golosometro.it