PRIMA PAGINA
CERCA IN NAUTILAUS
ACQUISTI IN RETE

Elenco Aziende - AziendeSubito.it

CIRCOLO SOCIO-CULTURALE "INCONTRO "

STATUTO

Art.1
Il circolo socio-culturale "INCONTRO " ha sede in Castiraga Vidardo Via Martiri della Libertà, 8.

Art.2
Il circolo socio-culturale "INCONTRO " è apartitico, rispetta l'ideale religioso dei singoli soci e non ha fini di lucro. SCOPI

Art.3
Il circolo socio-culturale "INCONTRO" ha come scopi principali la promozione d'iniziative a carattere ricreativo, culturale e sociale finalizzate a favorire l'aggregazione, l'amicizia e la solidarietà tra tutti gli iscritti e le persone cui tali iniziative sono rivolte. Secondo questi fini il circolo socio-culturale "INCONTRO" si propone di organizzare dibattiti, conferenze, convegni, gite, mostre, spettacoli, concerti, pubblicazioni a mezzo stampa e indire tutte quelle manifestazioni che siano coerenti con i principi del circolo.

Art.4
Il circolo socio-culturale "INCONTRO" potrà aderire ad iniziative proposte da Enti o da altri gruppi o associazioni, aventi scopi affini a quelli contemplati nel presente statuto. SOCI

Art.5
Il circolo si compone di Soci Fondatori, Soci Effettivi e Soci Sostenitori. Sono Soci Fondatori coloro che sono intervenuti all'atto della costituzione del circolo. Sono Soci Effettivi tutti coloro che avranno versato la quota sociale ordinaria stabilita dal Consiglio Direttivo. Sono Soci Sostenitori coloro i quali verseranno una quota sociale superiore a quella stabilita.

Art. 6
I proventi con i quali il circolo socio-culturale "INCONTRO" provvede alla propria amministrazione sono: 1) Le quote dei soci; 2) I contributi di Enti pubblici o privati

Art.7
L'esercizio finanziario deve coincidere con l'anno solare. Il bilancio consuntivo dovrà essere presentato entro la fine di febbraio.

Art.8
L'iscrizione al circolo socio-culturale "INCONTRO" è libera a tutti i cittadini anche se residenti fuori paese. L'ammissione degli stessi sarà concessa solo ed esclusivamente se non avranno alcun interesse privato con l'attività del circolo. I richiedenti dovranno presentare domanda scritta di ammissione al Consiglio Direttivo il quale sarà tenuto ad evadere la richiesta entro 30 gg. dalla data di inoltro. Il Consiglio Direttivo stabilisce annualmente le quote.

Art.9
La qualità di socio si annulla per decesso, dimissioni, morosità o per indegnità, precisando che per l'ultimo caso l'espulsione dovrà essere sancita dall'assemblea.

Art.10
Tutti i soci hanno diritto: a) ad eleggere ogni biennio i membri del Consiglio Direttivo e i revisori dei conti; b) ad essere eleggibili; c) alla tessera di riconoscimento; d) alla copia dello statuto e dell'atto costitutivo. ORGANI SOCIALI

Art.11
Gli organi del circolo socio-culturale "INCONTRO" sono: - l'assemblea dei soci; - il Consiglio Direttivo - la Presidenza; - i revisori di conti.

Art.12
I soci effettivi e sostenitori, vengono convocati almeno una volta all'anno, per l'assemblea generale ordinaria e ogni volta che sarà necessaria un'assemblea generale straordinaria.

Art.13
La convocazione dell'assemblea è fatta dal Presidente per lettera circolare inviata a tutti i soci almeno dieci giorni prima dell'assemblea, (tre giorni per le assemblee straordinarie). La lettera avviso dovrà specificare, oltre agli argomenti da trattarsi, la data, il luogo e l'ora dell'assemblea ed essere firmata dal segretario.

Art.14
L'assemblea Generale Ordinaria è legalmente costituita, in prima convocazione, quando è presente almeno la metà più uno dei soci effettivi e sostenitori; in seconda convocazione, qualunque sia il numero dei presenti. Le deliberazioni saranno valide se approvate almeno dalla metà più uno dei soci presenti.

Art.15
L'assemblea Generale Straordinaria viene convocata dal Consiglio Direttivo, quando lo ritenga necessario, oppure viene promossa mediante istanza motivata, presentata o sottoscritta da un terzo dei soci effettivi e sostenitori. Le deliberazioni saranno valide se approvate dalla metà più uno dei soci presenti.

Art.16
Per le deliberazioni di bilancio, il Consiglio Direttivo non ha diritto di voto. Art.17 Le assemblee ordinarie e straordinarie sono presiedute dal Presidente o in mancanza da un suo delegato.

Art.18
Ogni socio può conferire ad altro socio delega scritta perché lo rappresenti all'assemblea. Non è ammesso peraltro più di una delega allo stesso socio.

Art.19
I compiti dell'assemblea ordinaria sono: a) nomina dei membri del Consiglio Direttivo; b) nomina dei revisori dei conti; c) delibere sul rendiconto consuntivo.

Art.20
Il circolo socio-culturale "INCONTRO" è amministrato da un Consiglio Direttivo che è l'organo esecutivo e viene eletto ogni biennio dall'assemblea generale dei soci effettivi e sostenitori. Il Consiglio Direttivo è composto da cinque membri scelti sempre tra i soci

Art.21
Le cariche sociali non sono retribuite.

Art.22
In caso di dimissioni o decesso si provvederà alla sostituzione mediante graduatoria di votazione ottenuta per la formazione dello stesso Consiglio.

Art.23
Il Consiglio Direttivo dura in carica due anni ed è rieleggibile.

Art.24
Qualsiasi membro del Consiglio Direttivo può essere sostituito per indegnità da sancirsi dall'assemblea stessa, prima della naturale scadenza del mandato. Le cause dell'indegnità possono essere: furto-peculato-attività che potrebbe essere a danno del circolo socio-culturale "INCONTRO", assenza continua ingiustificata a tutte le riunioni del Consiglio Direttivo.

Art.25
Il Consiglio Direttivo nomina al proprio interno il Presidente, il Vice Presidente, il Segretario, il Tesoriere.

Art.26
I revisori dei conti, solo se invitati dal Presidente, partecipano al Consiglio Direttivo con voto consuntivo.

Art.27
Il presidente rappresenta il circolo socio-culturale "INCONTRO" nei rapporti con i terzi, ed ha la firma sociale.

Art.28
Il Consiglio Direttivo si riunisce almeno una volta al mese su convocazione del Presidente o su richiesta di almeno tre Consiglieri e delibera a maggioranza di metà più uno. Per la validità delle delibere occorre la presenza del Presidente, o in sua assenza del Vice Presidente, e di almeno tre Consiglieri. In caso di parità di voti il voto del Presidente, o in sua assenza del Vice Presidente, è determinante.

Art.29
Il Vice Presidente sostituisce il Presidente in sua assenza ed in mancanza del Vice Presidente, è sostituito dal Consigliere più anziano di età.

Art.30
Il Segretario redige i verbali di riunione, tiene aggiornata la cronaca di vita del circolo socio-culturale "INCONTRO", stende e controfirma gli atti sociali, prepara le assemblee dei soci e le riunioni del consiglio direttivo, provvede alla corrispondenza, alla catalogazione e conservazione dei beni patrimoniali.

Art.31
Il Tesoriere si occupa della contabilità, è responsabile della cassa del circolo, esige i crediti ed effettua i pagamenti su mandato del Consiglio Direttivo.

Art.32
Il Consiglio Direttivo costituito all'atto dello Statuto dura in carica fino alla prossima assemblea generale. DISPOSIZIONI FINALI

Art.33
Il Consiglio Direttivo può eventualmente proporre regolamenti interni del circolo.


Art.34
Le modifiche al presente statuto e lo scioglimento del circolo socio-culturale "INCONTRO" devono essere deliberate dall'assemblea con voto favorevole di almeno due terzi dei soci. Non raggiungendo la maggioranza sopra indicata, una seconda assemblea, che dovrà riunirsi in un altro giorno, potrà deliberare a semplice maggioranza, purché i presenti siano almeno la metà compresi i soci con le deleghe.

Art.35
L'eventuale patrimonio risultante in caso di scioglimento del circolo socio-culturale "INCONTRO" sarà destinato ad un'opera benefica oppure al Comune. Art.36 Le disposizioni del Codice Civile in quanto compatibili con le presenti norme, regolano quanto non espressamente previsto nel presente statuto. NORMA TRANSITORIA I soci fondatori s'impegnano ad eleggere il Consiglio Direttivo entro tre mesi dall'Atto Costititutivo.

HOME
STATUTO
VIAGGI E
GITE
TEATRO
GIORNALE
ARCHIVIO

.