“IL BALLO DI GIGANTI” PIACE AL DAMS

26/03/2004

La tesi “Il Ballo dei giganti” presentata da Azaea Vinelli di Brescia il 17 marzo 2004, presso la facoltà di Lettere e Filosofia del DAMS di Bologna, ha presentato e analizzato una antica tecnica ora poco usata almeno in Italia, ma non in Europa: quella dei giganti processionali votivi, ossia gigantesche strutture in vimini e cartapesta che evocano personaggi mitici che vengono animati durante le feste religiose e eventi importanti. I giganti sono attivi in Sicilia, Calabria e Molise, ma anche in Spagna, Francia e Belgio, senza dimenticare paesi di tradizione minore come l’Austria, il Portogallo, la Russia.
La tesi era seguita dal Professore Remo Melloni e ha ottenuto 110/110, ossia con ben 6 punti di un colpo (cosa molto rara in Italia) perché la candidata ha saputo non solo corrispondere alle esigenze accademiche, ma fare ridere la giuria (cosa molto difficile, soprattutto su un tema che normalmente non si presta alla risata.

La tesi che è quasi sicuramente una prima in Italia ha succitato un grande interesse, tanto che presto sarà trasformata in mostra e conferenze con il titolo: “Il Ballo dei Giganti in Europa” che si potranno seguire nei festival di quest’estate.

Grazie all’impegno della neo Dottoressa, nel mese di Ottobre 2004 dovrebbe avere luogo la prima giornata internazionale dei giganti in Italia, con la partecipazione di esperti del Belgio e dalla Spagna.

Albert Bagno